Differenze di atteggiamento

Amichevole per i nostri Giovanissimi contro i 2006 del Montanaso per far prendere minutaggio a tutti gli effettivi della rosa. Buon primo tempo chiuso dai ragazzi 2-0 senza soffrire troppo grazie alle reti di Merlino e di Conca.

Nella ripresa Mister Rizzi fa 10 cambi rivoluzionando la formazione. I ragazzi trovano subito il 3-0 con Ferrante ma poi smettono di giocare mettendo in scena una prestazione molto deludente. Bravi i ragazzi del Montanaso a crederci e a portarsi al 34′ sul 4-3 grazie ad un’autorete e a 3 tiri da fuori area ( uno con la complicità di Loyola). Il 4-4 finale di Ferrante rende il risultato più digeribile, ma non fa passare in secondo piano una prestazione da dimenticare nel secondo tempo.

Sentimenti contrastanti per Mister Rizzi:

Avevamo fatto questa amichevole per dare minutaggio sia ai ragazzi nuovi, sia a tutti quelli che fino ad ora hanno giocato un po’ meno. Le risposte sono state contrastanti. Sono rimasto molto soddisfatto dai ragazzi che hanno giocato nel primo tempo. Hanno giocato un calcio semplice ma efficace, e soprattutto di squadra, che ha portato i suoi frutti mettendoci avanti di due gol. Sono rimasto invece fortemente deluso da quasi tutti i ragazzi che hanno giocato nel secondo tempo. Si sono scaldati sia prima della partita, che a fine primo tempo con troppa sufficienza facendo gli stupidi e questo atteggiamento si è rivisto in campo. Nel secondo tempo non ho visto grinta, voglia e spirito di squadra. Sembrava che ognuno, visto il punteggio favorevole, volesse fare gol per conto proprio. Forse non si ricordano di come è andata la partita con la Vidardese due sabati fa. Sabato voglio vedere una prestazione diversa da alcuni ragazzi, perchè avremo bisogno che giochino come col San Rocco e non come oggi. Inoltre voglio fare i complimenti ai ragazzi del Montanaso. Bella squadra e complimenti per averci creduto fino in fondo!

Matteo Rizzi

Appuntamento quindi a sabato per la gara con la Frassati Castiglionese alle 17.00 a Castiglione d’Adda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *