Bene ma non benissimo

Vincono ancora i Giovanissimi del Sanfe con lo stesso punteggio della scorsa settimana sconfiggendo, senza convincere troppo, per 8-0 il Senna Gloria, fanalino di coda del girone, ad Ospedaletto Lodigiano.

I ragazzi iniziano la partita col piede giusto segnando due gol nei primi tre minuti. Prima è Merlino ad insaccare su assist di Coppa il gol del vantaggio, poi è Cirtoli a raddoppiare con un tiro rasoterra dal limite dell’area. Ma dopo questi primi tre minuti scoppiettanti il primo tempo dei ragazzi è poco vivace e con pochi spunti di nota.

I ragazzi qualche occasione, soprattutto con Conca e Coppa che si mangiano almeno due gol a testa, la riescono a creare ma la squadra fa fatica a giocare, mettendo anche poca grinta in campo, e non riesce ad esprimere completamente il suo potenziale contro una squadra avversaria inferiore, anche vista la presenza di ben 5 2007 in formazione.

Mister Rizzi rientra negli spogliatoi non soddisfatto e decide di optare per una mini-rivoluzione… escono Celaj, Conca, Mocka e Coppa per far posto a Zanoni, Martoccia, Coscia e Ferrante.

I ragazzi iniziano la ripresa col piglio giusto trovando subito il gol del 3-0 con Ferrante, il cui tiro dal limite dell’area si infila all’incrocio dei pali. La ripresa segue un andamento simile al primo tempo contro il Calcio Muzza con i ragazzi a schiacciare gli avversari nella loro metà campo creando tante occasioni.

In successione arrivano un rigore conquistato da Martoccia per una trattenuta ai suoi danni mentre stava calciando che Danieli però spreca calciando alto, arriva quindi all’11’ il gol di Coscia, bravissimo a stoppare “alla Ibrahimovic” un pallone alto in area e a scaraventarlo nell’angolo opposto per il 4-0. A seguire nel giro di 20 secondi è Martoccia ad andare due volte vicino al gol con due tiri da fuori che vanno a sbattere entrambi contro il palo prima di trovare il 5-0 al 17′ su assist di Migliorini ( entrato da poco al posto di Cirtoli).

Il 6-0 arriva 4 minuti dopo ancora su calcio di rigore. Martoccia subisce un colpo da un difensore e l’arbitro concede un rigore (abbastanza generoso) che Abdelghani (entrato per Povia da poco) va a battere e segna calciando centrale.

Al 26′ Martoccia si inventa il gol dell’anno, meritevole anche di Premio Puskas. Cross dalla destra di Ferrante e Martoccia colpisce il pallone con il tacco con un movimento simile allo scorpione scavalcando in pallonetto il portiere Steffenini. Intervistato subito dopo il gol su come fosse riuscito a fare un gol cosi bello Martoccia ci ha risposto:

Boh, l’ho fatto a caso!

Andrea Martoccia

Viva la spontaneità.

Nel finale al 31′ arriva l’8-0 con Merlino che deve solo spingere il pallone dentro su un cross basso di Danieli, dopo che lo stesso Danieli si era mangiato 5 secondi prima un gol fatto sulla linea di porta.

Il commento di Mister Rizzi:

Sembra strano vincere 8-0 e non essere soddisfatti ma oggi è veramente così. Sapendo che affrontavamo una squadra molto giovane e in difficoltà nei risultati oggi abbiamo optato per far giocare, in alcuni ruoli, alcuni dei giocatori che avevano giocato meno nelle prime partite. Nel primo tempo le risposte che ho avuto da alcuni non sono state molto positive. A parte i primi minuti dove abbiamo giocato bene poi siamo usciti dal campo e abbiamo giocato molli, senza grinta e quasi senza voglia. Se ti vuoi conquistare il posto devi giocare con la stessa grinta con la prima in classifica e con l’ultima in classifica. Nella ripresa i ragazzi che sono entrati, compresi Jack e Youssef, senza fare qualcosa di clamoroso hanno dato comunque qualcosa in più che ha permesso alla squadra di fare un secondo tempo perlomeno dignitoso. Non avremo giocato un calcio spettacolare nei secondi 35 minuti, perchè abbiamo verticalizzato un po’ troppo, ma abbiamo messo in campo più voglia e carattere rispetto a quanto fatto nella prima frazione.

Adesso arriva un ciclo molto difficile di partite dove affronteremo tre delle prime 4 in classifica. Io so che abbiamo le capacità per giocarcela alla pari e per strappare più di qualche punto a queste squadre, ma è ovvio che serviranno delle prestazioni nettamente superiori a quella di oggi.

Matteo Rizzi

Sabato per i ragazzi ci sarà il big match contro il Casalpusterlengo che questa settimana, vincendo a Somaglia, si è preso momentaneamente la testa della classifica.

TABELLINO

Senna Gloria – San Fereolo 0-8

Senna Gloria: Bicaku (dal 1’st Steffenini), Colla ( dal 24’st Rebughini), Gravina, Mascherpa, Sejdi (dal 1’st Premoli), Abate, Zahid ( dal 33’st Pesatori), Elsaid (dal 30’st Merlini), Singh P. ( dal 27’st Singh H.), Zucca, Alayi
A disposizione: Pani
Allenatore: Ercolino Delmiglio

San Fereolo: Di Guardo F. ( dal 14’st Loyola), Isac, Staltari, Celaj ( dal 1’st Zanoni), Povia ( dal 13’st Abdelghani), Danieli, Conca (dal 1’st Martoccia), Mocka (dal 1’st Coscia), Coppa (dal 1’st Ferrante), Cirtoli ( dal 16’st Migliorini), Merlino
Allenatore: Matteo Rizzi

Marcatori: 1’pt, 31’st Merlino, 3’pt Cirtoli, 2’st Ferrante, 11’st Coscia, 17’st,26’st Martoccia, 21’st Abdelghani (rig.)
Ammoniti: Gravina, Singh P. (Sen)
Arbitro: Juri Fumagalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *