Ai rigori talvolta si vince talvolta si perde

Impegno difficile per i nostri Giovanissimi a San Zenone contro i padroni di casa della Locomotiva nella finale 5°-6° posto del decimo “Torneo di preparazione” organizzato dalla società giallo-blu. I nostri ragazzi si sono confrontati con gli avversari, i quali presentavano nelle loro file oltre ai 2005 e 2006 alcuni 2004.

Inizio di partita shock con i ragazzi che vanno subito in svantaggio. Loyola cerca Isac con una palla troppo rischiosa e l’attaccante della Locomotiva segna insaccando sotto al sette.

I ragazzi ci mettono qualche a minuto a riprendersi, ma finalmente cominciano a macinare gioco e creare occasioni che però non vengono sfruttate, prima da Ferrante e poi da Martoccia. Ci provano anche i gialloblu con un batti e ribatti in area ma il muro del Sanfe riesce a reggere l’urto.

Poi la scintilla… inizia l’azione Conca, che salta due avversari a metà campo, serve Martoccia defilato sulla fascia, il quale serve centralmente Merlino, che con una bellissima imbucata manda davanti alla porta Ferrante, che con un tiro un po’ ciabattato la mette dentro.

Il primo tempo termina 1-1. I ragazzi entrano nella ripresa con voglia ma non riescono a rendersi pericolosi. I primi 15′ scorrono via con tanti cambi da parte nostra con gli ingressi di Coppa, Latrach, Mocka, Migliorini e Abdelghani per Staltari, Ferrante, Martoccia, Conca e Celaj. Negli ultimi 10′ i gialloblu si rendono molto pericolosi colpendo una traversa e sfiorando piu volte il gol. Tra queste anche un gol prima convalidato, poi prontamente annullato grazie all’utilizzo del VAR, rappresentato dal mister del Siziano Lanterna, che stava scaldando li i ragazzi in vista della partita successiva, che ha visto la palla nettamente fuori dopo una parata in due tempi di Di Guardo.

Si va cosi ai rigori… La Locomotiva è infallibile nei 3 rigori, da noi Merlino colpisce l’incrocio dei pali. I rigori danno, i rigori tolgono.

Una sconfitta solo nel risultato per Mister Rizzi:

Oggi i ragazzi ci hanno messo un pò a carburare, forse leggermente intimiditi dalla stazza di alcuni degli avversari. Dispiace per il gol preso in maniera ingenua, soprattutto perchè non abbiamo giocato la palla come chiedo sempre, ma buttando il pallone su cercando un compagno coperto bene dagli avversari. Ma è a questo che servono amichevoli e tornei… per imparare dai propri sbagli e non commetterli in campionato. Poi la reazione mi è piaciuta. I ragazzi hanno dimostrato voglia e intraprendenza nel non voler mai mollare il risultato positivo. Poi si sa… i rigori sono una lotteria. Ci è andata bene col Montanaso e ci è andata male oggi. Ma la prestazione tutto sommato è stata discreta, anche se dovremo dare qualcosa di più sabato prossimo per l’inizio del campionato.

Matteo Rizzi

Per i ragazzi adesso ci sarà l’ultima amichevole al Sanfe Stadium Lunedì alle 19.30 con il San Rocco 80, prima del debutto in campionato, sempre in casa, Sabato 21 con il Virtus Maleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *