Paura di nessuno

Amichevole di prestigio per i nostri Giovanissimi Under 15, che sono stati ospiti nel pomeriggio odierno dei giovanissimi regionali del Sancolombano. Il match si è concluso col punteggio di 9-0, anche se il risultato non rende giustizia alla prestazione molto coraggiosa dei nostri ragazzi.

Di Guardo L. batte la rimessa
Cirtoli controlla palla
Conca in azione

Primo tempo molto equilibrato in cui ragazzi partono forte e riescono ad imbastire anche qualche trama interessante. Gli azulgrana vanno vicini al gol in un paio di occasioni ma un paio di interventi di Di Guardo F. e un po’ di imprecisione gli impediscono di trovare la rete.

Anche noi abbiamo le nostre occasioni per trovare il gol, la più clamorosa intorno alla metà del primo tempo quando Merlino, su un rinvio errato del portiere avversario, si coordina per calciare, ma al momento del tiro scivola colpendo debolmente la palla senza quindi scavalcare l’estremo difensore.

Martoccia in attesa del pallone
Danieli cerca di allontanare

Il primo tempo sembra scivolare via sul risultato del pareggio quando proprio all’ultimo secondo, il Sancolombano trova il gol del vantaggio con il suo attaccante, in dubbia posizione di fuorigioco, bravo ad anticipare Povia e Danieli e a mettere in porta il pallone dell’1-0.

I ragazzi ripartono nella ripresa cercando di mostrare ancora quanto di buono visto nella prima frazione, ma vengono gelati dopo pochi minuti dall’autogol di Danieli, che incorna bene di testa il pallone mandandolo però nella nostra porta alle spalle di Loyola.

Andrea Nava con i suoi magici fogli per gli schemi
Azione da corner

Nel secondo tempo inizia poi una lunga girandola di cambi che vedrà uscire Di Guardo F., Conca, Zanoni, Di Guardo L., Povia, Coscia, Martoccia e Cirtoli per Loyola, Previte, Celaj, Staltari, Mocka, Migliorini e Abdelghani.

Ovviamente nel secondo tempo il Sancolombano, grazie anche alla maggiore ampiezza della sua rosa, e al fatto di avere in rosa tutti 2005, al contrario della nostra che è mista 2005-06, ha fatto valere la sua superiorità soprattutto atletica ma anche tecnica dilagando dal 20′ del secondo tempo in poi, quando il punteggio era fermo sul 5-0, chiudendo la partita sul 9-0.

Un Loyola infangato
Staltari guarda lo sviluppo dell’azione

Nonostante il risultato molto soddisfatto Mister Rizzi:

Era un amichevole che avremmo voluto fare piu avanti durante questa stagione per metterci alla prova con una squadra di livello molto più alto del nostro. E’ arrivata in anticipo sui tempi che ci eravamo prefissati ma sono comunque rimasto molto contento ( e anche sorpreso) di come la squadra, soprattutto nel primo tempo, ha interpretato la partita giocandosela quasi alla pari con una squadra del campionato regionale. Averli messi in difficoltà per una buona fetta di partita per noi deve essere motivo d’orgoglio e ci deve dare fiducia per affrontare alla grande la seconda parte della stagione senza aver timore di nessuna squadra. Una partita come questa ci ha dimostrato che non dobbiamo porci alcun limite perchè anche ciò che a noi sembra irrealizzabile è sempre possibile se diamo tutto quello che abbiamo.

Matteo Rizzi

I ragazzi saranno impegnati adesso martedi nell’ultima amichevole contro il San Bernardo prima dell’inizio del campionato, fissato per sabato a Maleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *